Dove Siamo
Cabel Energy ha sede nella nuova zona industriale di Gonars (UD), dove ha realizzato una struttura produttiva specializzata in grado di soddisfare il cliente nelle sue specifiche necessità, di garantire le migliori soluzioni tecniche sia in fase di progettazione che in fase di costruzione....» leggi tutto
Quadristica per il Fotovoltaico
Cabel Energy progetta e realizza quadri di campo, quadri di parallelo, quadri di protezione inverter e di interfaccia rete, cabine di trasformazione per il fotovoltaico...» leggi tutto
Partners
NOVITÀ: il blog Cabel sul Monitoraggio Fotovoltaico
 
quadri MCC
Cabel Energy progetta e produce quadri MCC a cassetti ed apparecchi fissi o estraibili, fino a 105KA di corrente di corto circuito, con accessibilità frontale o posteriore, grado di protezione esterno fino a IP 54, colorazioni ral a scelta e personalizzazioni varie.
I nostri quadri MCC (motor control center) sono caratterizzati da una elevata standardizzazione dei moduli che consente di definire la configurazione finale con grande flessibilità e con la possibilità di modificare la composizione anche ad installazione avvenuta.
Ogni sezione è altamente ingegnerizzata e la struttura portante verticale è progettata e testata per le massime sollecitazioni elettrodinamiche (105 KA).
    In ogni scomparto sono delimitate e segregate le seguenti celle :
  • cella circuito principale di alimentazione;
  • cella circuito ausiliario cavi di partenza;
  • cella unità estraibile/fissa;
  • cella circuito ausiliario interpannellare
Le sbarre principali orizzontali segregate, alimentano le sbarre di distribuzione verticali , a seconda dell’esecuzione il circuito può essere: Bipolare, Tripolare, Quadripolare.
La cella verticale a sinistra della sezione contiene la canala di allacciamento (cella dei cavi di partenza).
Il circuito ausiliario interpannellare è fissato in canalina metallica in prossimità delle partenze verticali alle morsettiere.
Le unità estraibili con larghezza fissa ed altezza modulare (fino ad un totale di 28 unità modulari), comprendono i blocchi meccanici ed elettrici con un pannello frontale dove sono montate lampade, pulsanti e strumenti, e la maniglia di inserzione.
Una accurata progettazione degli interblocchi impedisce ogni errata operazione.
Nella versione più semplice ogni avviatore montato su piastra asportabile è contenuto in un cubicolo fisso dedicato.
code by www.softhare.it